Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comZoologia

Zoologia

Allarme FAO sugli allevamenti: a rischio il patrimonio genetico animale

Valutazione attuale:  / 0

Allarma FAO sugli allevamenti. Presentato in questi giorni un piano strategico internazionale per la salvaguardia delle razze d’allevamento 

A Interlaken si discute (anche) sul futuro alimentare del pianeta. Nella cittadina svizzera, infatti, si è svolta dal 3 al 7 Settembre la prima Conferenza Tecnica Internazionale sulle Risorse Genetiche Animali. Oltre cento nazioni hanno mandato i propri rappresentanti per mettere a punto un piano strategico internazionale di salvaguardia della biodiversità degli animali d’allevamento, che rischiano di perdere gran parte  del proprio patrimonio genetico a causa dello sfruttamento intensivo del bestiame negli allevamenti industriali. 

Leggi tutto...

Le tartarughe verdi

Valutazione attuale:  / 0
Dopo la schiusa, centinaia di tartarughe, grandi come monetine, abbandonano le buche di sabbia predisposte dalla femmina durante la deposizione delle uova, e iniziano una lunga marcia verso il mare aperto che le porterà alla libertà oppure alla morte. Uccelli, procioni, moffette, volpi e granchi approfittano di questa imponente migrazione per saccheggiare i nidi o avventarsi direttamente sulle tartarughe appena nate. Quelle che sopravvivono e raggiungono l'acqua dovranno affrontare altri temibili predatori: i pesci.
Leggi tutto...

scoperto nell’oceano Antartico un pesce che d’inverno “va in letargo”

Valutazione attuale:  / 1

Il merluzzo ibernato: scoperto nell’oceano Antartico un pesce che d’inverno “va in letargo”

Il letargo è un comportamento comune a molti mammiferi e rettili che durante i mesi invernali rallentano le proprie funzioni vitali e utilizzano le energie immagazzinate durante l’autunno. Tra gli animali “dormiglioni” ci sono gli orsi, gli scoiattoli, i porcospini e molti tipi di rettili. A questa lunga lista, però, oggi dobbiamo aggiungere un nome nuovo, il Notothenia coriiceps, un tipo di merluzzo che vive nelle acqua gelide dell’Oceano antartico da circa 30 milioni di anni.

Leggi tutto...

“Pronto, chi parla?” anche le scimmie si riconoscono dalla voce

Valutazione attuale:  / 0

La scoperta, fatta da un gruppo di ricercatori tedeschi, getta nuova luce sui meccanismi della comunicazione linguistica

Quante volte, telefonando ad un amico, alla domanda “chi parla?”, ci è capitato di rispondere “sono io!”. Qualche volta, alla nostra risposta segue anche un imbarazzato “io, chi?”. Non sempre, infatti, il riconoscimento è così immediato come sembra.

Leggi tutto...

Il gamberetto con la super vista

Valutazione attuale:  / 0
Come vedono il mondo gli animali? Sicuramente meglio di noi. L’occhio umano, a confronto con quello di altre specie, ha una visione molto limitata dell’ enorme varietà di luci e colori che ci offre la natura. Alcuni animali, ad esempio, riescono a vedere la luce infrarossa e i raggi ultravioletti, ma ce n’è uno, in particolare, che è dotato di una vista al cui confronto tutte le altre impallidiscono: è il Gonodactylus smithii, un piccolo crostaceo che vive nei caldi fondali della Nuova Caledonia.
Leggi tutto...

Pagina 3 di 4

Flash News

Una passeggiata al tramonto lungo la "Regina di tutte le strade" è un percorso unico nella storia

Dalla Chiesa di San Sebastiano, che conserva le impronte dei piedi di Gesu' Cristo impresse su una lastra di marmo legata alla celebre leggenda del "Domine Quo Vadis?", si procede verso i monumenti più grandi e famosi della via, come il il Circo e la Villa privata dell'Imperatore Massenzio, la Tomba di Romolo e la Tomba di Cecilia Metella. Si poseranno poi i piedi sul primo tratto di basolato romano originale, la strada a grandi lastre ancora impressa dalle rotaie dei carri antichi che la percorrevano.

La visita termina con la splendida luce del tramonto sulle rovine che precedono il tratto del IV miglio presso il Vicolo di Tor Carbone.

Punto di partenza: Piazzale esterno Chiesa di S. Sebastiano, Via Appia Antica 136, ore 17.30
Arrivo: Via Appia Antica 187, altezza Vicolo di Tor Carbone
Durata: 2 ore
Distanza: 1,3 km a / 2,6 km a/r
Mezzi pubblici per raggiungere il punto di partenza: Bus 118 (Fermata S. Sebastiano)
Parcheggio: Si, piazzale sosta davanti alla Chiesa di S. Sebastiano
Accessibilità: strada asfaltata/sanpietrino/basolato antico

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: eventbrite.it

I biglietti non sono rimborsabili, in caso di pioggia ed annullamento dell'attività sarà possibile utilizzare i ticket per le attività successive in programma; è possibile cedere il proprio biglietto comunicando il cambio di nominativo all'indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Non sarà possibile variare il giorno dell'attività acquista dopo la prenotazione.

Luogo Via Appia Antica 136

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates