Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comAstronomiaPiccoli scienziati crescono

Piccoli scienziati crescono

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il 30 giugno a Bologna l'ASI premia i vincitori del concorso “Immaginiamo un Universo diverso?”

Suggerisci agli astronauti un nuovo esperimento scientifico sulla Stazione Spaziale Internazionale e potrai vincere un viaggio in un vero centro spaziale negli Stati Uniti. È questa la sfida che l’ASI in collaborazione con Comune di Bologna e il Club Zonta ha lanciato agli studenti delle classi di quarta e quinta elementare del capoluogo emiliano.

Il concorso a premi, intitolato “Immaginiamo un Universo diverso?”, si rivolge direttamente ai più piccoli e li invita a fare quello che a loro viene più naturale: viaggiare con la fantasia. Chiudere gli occhi, sognare di trovarsi lassù, in orbita nella casa spaziale, e inventare un esperimento che gli scienziati non hanno ancora pensato.
 
All’iniziativa hanno partecipato 72 classi del comune di Bologna. Centinaia gli elaborati esaminati dalla Commissione giudicatrice. I vincitori del concorso saranno premiati il 30 giugno dal sub commissario dell’ASI, Piero Benvenuti, dalle 10.00 alle 12.00 presso la Cappella Farnese di Bologna. 
Per i primi due classificati, l’immaginazione diventerà realtà. Vinceranno infatti un viaggio di andata e ritorno, per sé e un accompagnatore, presso la sede dell’International Space Camp di Huntsville, in Alabama. Il soggiorno di tre giorni prevede lezioni di volo e simulazioni di missioni spaziali. Il terzo classificato vincerà un modello dello Space Shutte offerto dallo Zonta Club.

 

Fonte: ASI

Flash News

Terra come Arte, a Viterbo si incontrano pratica dell’arte e teoria della scienza

Cinque mostre, e poi un ricco programma di conferenze, workshop, laboratori creativi, musica, visite guidate alle collezioni dell'Orto Botanico. È quanto prevede la rassegna Terra come Arte, manifestazione nata dieci anni fa a Viterbo con l'intento di incrociare i saperi delle Facoltà di Agraria e di Beni Culturali per sensibilizzare i giovani ai valori della bellezza del territorio, alle tradizioni agricole, a procedure ibride di azione creativa. E che viene ora riproposta come attività permanente dell'Università degli Studi della Tuscia al fine di promuovere la comunicazione della conoscenza partendo dal dialogo tra la pratica dell'arte e la teoria della scienza. Fra le mostre in programma Horti d'artista, a cura di Elisabetta Cristallini, con opere site specific di artisti operanti nel territorio della Tuscia, fra i quali Attilio Pierelli, Renzogallo, Mari Shields, Paul Wiedmer.

Fonte: Exibart

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates