Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comEventiGREEN ECONOMY

GREEN ECONOMY

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
WWF E UNICREDIT PRESENTANO UN’IMPORTANTE INIZIATIVA SULL’ENERGIA RINNOVABILE, EFFICIENZA ENERGETICA E CARBON MANAGEMENT TUTTA  ITALIANA DESTINATA ALLE FAMIGLIE E ALLE PICCOLE IMPRESE In Italia esiste un grande potenziale di sviluppo per l’energia proveniente da risorse rinnovabili e dall’efficienza energetica ma che ancora non è ‘espresso’: il 45% dello spreco di energia proviene dal settore residenziale, seguono trasporti (18%) e industria (17%). Il potenziale di recupero attraverso una corretta politica di incentivazione all’efficienza in Italia, abbinata ad una corretta localizzazione degli impianti che devono privilegiare le aree urbanizzate e per il fotovoltaico gli edifici già esistenti,  potrebbe farci risparmiare oltre 207,6 milioni di tonnellate di CO2. La barriera ‘finanziaria’ resta una delle più importanti per lo sviluppo di questo fondamentale segmento di Green economy: in quest’ottica il WWF insieme a Unicredit annunciano un progetto innovativo, unico in Europa, capace di integrare competenze finanziare, ambientali e tecnologiche.  L’annuncio avverrà nell’ambito del Convegno  “RINNOVABILI ED EFFICIENZA ENERGETICA Proposte per un rilancio nel nuovo contesto globale” dell’Osservatorio Internazionale sull’Industria e la Finanza delle Rinnovabili (OIR) che si terrà il 5 LUGLIOPRESSO LA SALA GUIDO CARLI DI UNICREDITVIA BONCOMPAGNI, 12 - ROMA Al convegno saranno presenti tra gli altri Paolo Fiorentino, Vice Direttore generale e COO di Unicredit, Gaetano Benedetto Direttore delle politiche ambientali di WWF, Corrado Clini Direttore generale del Ministero dell’Ambiente e rappresentanti del mondo delle imprese energetiche, quali Enel, Edison e EDF 

Flash News


Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso



Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo annuncia le dieci città che si contenderanno il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020: Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso.
Le città della short list arrivano in finale superando le altre 21 candidate al bando dello scorso maggio e ora dovranno presentare il proprio progetto nel corso delle audizioni della Commissione presieduta da Stefano Baia Curioni. La città vincitrice potrà rappresentare per un anno la nuova offerta culturale e turistica nazionale, attuando il proprio progetto grazie al contributo statale di 1 milione di euro.
L’iniziativa, istituita con la Legge Art Bonus per il periodo 2015 – 2018 per valorizzare la progettualità delle candidate italiane a Capitale Europea della Cultura 2019 e divenuta stabile con la Legge di Bilancio 2018, è volta a sostenere e incoraggiare cartelloni di eventi e attività capaci di far recepire in maniera sempre più diffusa il valore della leva culturale per la coesione sociale, l’integrazione, la creatività, l’innovazione, lo sviluppo economico e il benessere individuale e collettivo.
Il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020 sarà assegnato, come di consueto, nell’ambito di una cerimonia pubblica nella sede del Ministero, a Roma, in via del Collegio Romano 27, il prossimo 16 febbraio alle ore 11.00 alla presenza del Ministro Dario Franceschini.

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates