Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comAntropologiaMali: inaugurato oggi il "Festival au desert"

Mali: inaugurato oggi il "Festival au desert"

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Quando il deserto danza: si apre in Mali il festival dedicato alle tradizioni dei tuareg

Musica, danze, giochi legati alla tradizione tuareg: dall’8 al 10 gennaio si svolge in Mali il Festival au Desert, che alla sua nona edizione è ormai un importante evento internazionale. 

Sono oltre 30 gli artisti che quest’anno partecipano al “Festival au Desert”, storico evento di musica e cultura che si svolge a Essakane, in Mali, quest’anno dall’8 al 10 gennaio.

Il Festival nel Deserto, ormai alla sua nona edizione, è nato nel 2001 per ricordare i raduni annuali del popolo tuareg a Timbuctù, chiamati Takoubelt' o 'Temakannit', durante i quali, alla fine della stagione nomade, i nomadi erano soliti incontrarsi per scambiarsi notizie e beni, cantare e danzare. Il festival celebra quindi la cultura locale, con danze, poesie, musica e tradizioni tuareg, comprese le corse di cammelli e altri giochi tipici. Dopo le prime 3 edizioni itineranti, l’evento si è radicato nella città di Essakane, a 65 chilometri da Timbuctù e si è aperto prima ad artisti di altre regioni del Mali, poi ad artisti africani, infine anche ad artisti europei e del resto del mondo. Quest’anno “l’ospite d’onore” è il Marocco, ma la musica locale e maliana sono comunque ancora oggi il piatto principale del festival.

Pur essendo considerato un evento ancora “genuino”, grazie all’importanza riservata alla cultura tradizionale, il Festival attira sempre più artisti, esperti di musica, turisti e curiosi, ed è ormai inserito tra i più moderni festival internazionali.

NIGRIZIA

http://www.nigrizia.it/

Flash News

 

Il benvenuto di Inguscio a Elettra Marconi

Il Cnr festeggia i 90 anni della Biblioteca centrale dedicata a Guglielmo Marconi, ricordando il suo storico presidente assieme alla figlia Maria Elettra

 La Biblioteca centrale del Consiglio nazionale delle ricerche compie 90 anni. L’evento è stato festeggiato oggi alla presenza di Maria Elettra, figlia di Guglielmo Marconi, l’allora presidente al quale la Biblioteca è dedicata. Si sono così idealmente aperte le celebrazioni di un anno che può definirsi marconiano a tutti gli effetti, considerando i due prossimi anniversari che cadranno il 20 luglio, per l’80nnale della morte, e il 2 settembre, con il 90nnale della presidenza del Cnr. La Biblioteca centrale fu istituita il 24 maggio 1927, a seguito dell'attribuzione al Cnr del deposito legale delle pubblicazioni tecnico-scientifiche prodotte in Italia, tanto da ottenere il titolo di ‘Biblioteca nazionale della scienza e della tecnica’. Per celebrarla è stato organizzato un convegno cui – con il presidente del Cnr, Massimo Inguscio - hanno partecipato il direttore della Biblioteca, Alberto De Rosa, gli onorevoli Marco Di Lello e Luigi Dallai, studiosi ed esperti.

Leggi tutto...

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates