Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comChimicaNuova tecnica laser svela l'attività chimica delle cellule

Nuova tecnica laser svela l'attività chimica delle cellule

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Nuova tecnica laser mostra in tempo reale l’attività dei messaggeri chimici all’interno delle nostre cellule

Per la prima volta un gruppo di scienziati dell'Università di Nottingham ha messo  a punto una tecnologia laser capace di svelare nei minimi dettagli l'attività dei messaggeri chimici all'interno delle nostre cellule. Il progetto, che durerà 5 anni, è stato finanziato dal Medical Research Council per 1.3 milioni di sterline e contribuirà a realizzare nuovi farmaci per curare infiammazioni come l'asma e l'artrite, riducendo al minimo gli effetti collaterali della cura.

Nel mirino degli scienziati c'è un particolare recettore della cellula, situato in una zona minuscola e altamente specializzata della membrana, chiamata "microdominio". Il microdominio è così piccolo che ce ne vorrebbero 5 milioni per riempire un puntino.

I diecimila recettori che compongono una singola cellula giocano un ruolo chiave nel processo infiammatorio perché, legandosi alle proteine, danno precise indicazioni alla cellula su come rispondere allo stimolo di farmaci e ormoni. Conoscere da vicino il loro funzionamento, quindi, si rivela un elemento prezioso per sviluppare nuove cure antiinfiammatorie mirate su specifici recettori in una determinata regione della cellula.

Per riuscire a "vedere" questo mondo microscopico finora sconosciuto, i ricercatori hanno utilizzato una tecnica laser chiamata "spettroscopia a correlazione di fluorescenza", che intercetta con il suo raggio le molecole fluorescenti del farmaco e ne segue passo dopo passo i legami con i recettori della cellula.

Grazie a questa tecnica, per la prima volta è possibile osservare in tempo reale l'interazione fra la molecola del farmaco e i recettori all'interno di una cellula vivente. Gli altri metodi d’indagine - afferma il professor Steve Hill, curatore del progetto - hanno bisogno di una grande quantità di cellule per riuscire a captare il segnale, e durante il processo la maggior parte di esse viene distrutta.
 
Il recettore su cui si focalizza la ricerca è quello dell'adenosina, una sostanza chimica naturalmente prodotta dal nostro organismo. Questo tipo di recettori si trova in tutto il corpo e in diverse parti della membrana cellulare. La speranza degli scienziati è di riuscire in futuro a sviluppare una nuova tecnologia capace di svelare il ruolo che hanno questi recettori in un'ampia gamma di malattie.


Link consigliati:
University of Nottingham, “Life Under the Laser”
http://research.nottingham.ac.uk/NewsReviews/newsDisplay.aspx?id=490

Veronica Rocco

Flash News

Scossa di Lizzani, Maselli, Gregoretti, Russo

Scossa è una pellicola sugli aspetti del catastrofico terremoto di Messina e Reggio Calabria, avvenuto nel 1908 e raccontato a otto mani da Carlo Lizzani, Citto Maselli, Ugo Gregoretti e Nino Russo. Fuori Concorso, alla 68esima del Lido, il lungometraggio consta di quattro episodi, per indagare e presentare le immagini più care ad ognuno dei quattro maestri, relative a quella sciagura tellurica: la perdita degli affetti, i fatti di sangue e sciacallaggio, il bilancio socio-economico del dopo terremoto e i tardivi provvedimenti dello Stato, in soccorso ed assistenza ai terremotati. Il merito della pellicola, nel complesso, sta nel fatto che quel che resta di una calamità sismica non è diversa a Messina, come ad Haiti, a L’Aquila o a New Orleans, anche se i registi italiani hanno, comunque, privilegiato elementi tutti nostrani. In Speranza di Carlo Lizzani, una madre vedova, lasciata morire sotto le macerie, riesce a vincere la sua agonia, con la consolazione che i suoi figli sono salvi e con l’illusione di ricongiungersi in cielo al marito perduto da giovane, a cui porta la lieta notizia sui ragazzi. 

Leggi tutto...

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates