Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comAmbienteL'impronta ecologica delle città africane

L'impronta ecologica delle città africane

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Le città africane crescono ad un ritmo incessante, con effetti sulle aree rurali e sull'ecosistema dell'intero Continente Nero. Eppure, gli scienziati sembrano sottovalutare uno dei più importanti cambiamenti ecologici della storia dell'Africa.

Nell'ultimo numero dell'African Journal of Ecology, Joy Clancy [1]   scrive che "cento anni fà il 95% della popolazione africana viveva nelle campagne, oggi il 38% vive in città e si stima che circa metà della popolazione sarà inurbata entro il 2010".

Man mano che i centri urbani crescono, aumenta la richiesta di risorse naturali per soddisfare il fabbisogno energetico delle città: le foreste vengono disboscate e trasformate in terreni agricoli per produrre materie prime destinate alla popolazione delle aree metropolitane. Se a questo si aggiungono la domanda idrica e l'impatto dei rifiuti urbani sugli ecosistemi acquatici, sottolinea Joy Clancy, l'impronta ecologica delle città africane si rivela molto più ampia di quanto possa sembrare.

Questo tema è quasi sempre ignorato dagli ecologisti perché il continente Nero finora è stato studiato soprattutto da un punto di vista naturalistico. Oggi, però, la crescita delle città africane mette a repentaglio l'esistenza stessa di un' Africa "vergine e selvaggia", che rischia di sopravvivere solo nell'orizzonte ristretto di una cartolina illustrata.
  
Note:
[1] Centro di ricerca per le tecnologie sostenibili e la politica ambientale, Università di Twente, Olanda

Link consigliati:

Joy S. Clancy, "Urban ecological footprints in Africa"
(p 463-470), African Journal of Ecology
Published Online: Nov 28 2008 3:30AM
DOI: 10.1111/j.1365-2028.2008.01041.x

E' possibile leggere l'abstract al seguente link:
http://www3.interscience.wiley.com/journal/121541110/abstract

Flash News

Una grande serata evento ad ingresso gratuito in programma il 24 settembre in Piazza del Campidoglio per festeggiare i 50 anni di carriera del più noto autore di testi della musica leggera italiana Giulio Rapetti Mogol. A 50 anni dal suo primo successo "Al di là", canzone interpretata da Luciano Tajoli e Betty Curtis che nel 1961 vinse il Festival di Sanremo, Mogol si racconta rivelando storie e aneddoti sui suoi successi, interpretati durante la serata da artisti conosciuti ed emergenti per una straordinaria notte di parole e musica.Leggi tutto...

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates