Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comComunicati StampaFAI E WWF SU ‘STOP’ DEL PREMIER A DEMOLIZIONI ABUSIVISMO

FAI E WWF SU ‘STOP’ DEL PREMIER A DEMOLIZIONI ABUSIVISMO

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
“VIOLA PRINCIPIO DI LEGALITA’ E PRELUDE A PROSSIMO CONDONO” La proposta avanzata oggi dal presidente del Consiglio di presentare un provvedimento per la sospensione fino alla fine dell’anno delle demolizioni in Campania non è nuova. L’attuale Governo aveva già presentato nel 2010 il decreto legge n. 62 per la “Temporanea sospensione di talune demolizioni disposte dall’autorità giudiziaria in Campania” poi non convertito in legge dalla stessa maggioranza. Analoghe proposte sono state successivamente avanzate da parlamentari campani mediante emendamenti al cosiddetto Milleproroghe sia del 2010 che del 2011. Emendamenti dichiarati inammissibili dalle competenti commissioni parlamentari. Nelle ultime ore di campagna elettorale si fa riuscire tale proposta sulla quale FAI (Fondo Ambiente Italiano) e WWF  hanno sempre espresso la propria opposizione. I precedenti citati partivano tutti dal presupposto di “sospendere temporaneamente le demolizioni di case destinate a prima abitazione in attesa di una completa ricognizione della situazione di fatto e di diritto sottostante”. In realtà non c’è nessuna esigenza di compiere una “ricognizione della situazione di fatto e di diritto sottostante” quando sussiste già una sentenza penale passata in giudicato di condanna alla demolizione dell’abuso edilizio. Il reale intento di chi compie queste proposte, come più volte denunciato da FAI e WWF, è da un lato quello di violare il principio di legalità derogando a sentenze penali definitive di condanna all’abbattimento di edifici abusivi e, dall’altro, riaprire in modo subdolo i termini per la presentazione delle domande di condono edilizio.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Flash News

Hai trovato un prodotto bio ad un prezzo conveniente? Manda un sms a La Nuova Ecologia o Help Consumatori e informa gli altri consumatori

Hai trovato un’offerta davvero conveniente su un prodotto bio? Passaparola agli altri consumatori con un sms o un’email. L’informazione sarà pubblicata dai siti www.lanuovaecologia.it, www.aiab.it e www.helpconsumatori.it che raccoglieranno tutti i “passaparola” e li organizzeranno per città e prodotto, per informare i consumatori sui prezzi più economici del biologico. E’ l’obiettivo di “Passaparola Bio”, l’iniziativa di Legambiente, Aiab e Help Consumatori, per combattere il caro-prezzi e fornire le migliori opportunità d’acquisto a chi vuole comprare prodotti bio.


 

Leggi tutto...

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates