Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sei qui: HomeAutori Scienzeonline.comComunicati StampaInvasione di orsi polari alla Cairn Energy

Invasione di orsi polari alla Cairn Energy

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Orsi polari hanno bussato alla porta della Cairn Energy. Questa mattina a Edimburgo più di sessanta attivisti hanno invaso la sede internazionale della compagnia petrolifera, impegnata in perforazioni petrolifere nell'Artico, che si rifiuta di pubblicare i propri piani in caso d’incidente. Cerchiamo una copia dei piani segreti della società. In questi documenti è spiegato nel dettaglio come la Cairn agirebbe in caso di incidente con rilascio di petrolio in un ambiente incontaminato come quello artico. L’Artico ospita numerose specie a rischio di estinzione come gli orsi polari, i narvali e i trichechi.Basta nascondersi Cairn Energy! Continuate a non rendere pubblici i vostri piani in caso di incidente perché sapete che qualsiasi fuoriuscita di petrolio in un ambiente fragile e incontaminato come l'Artico sarebbe impossibile da ripulire. I vostri piani sarebbero del tutto inadeguati e non reggerebbero se confrontati con uno studio indipendente.

Nelle ultime settimane, i nostri attivisti hanno scalato più volte la
piattaforma petrolifera Leiv Eriksson, di proprietà della Cairn Energy, nelle acque gelide al largo della Groenlandia, per  bloccare le attività di perforazione in atto. A una delle azioni in mare ha partecipato anche il direttore esecutivo di Greenpeace International, Kumi Naidoo, che è stato arrestato e trattenuto in carcere per cinque giorni.

Flash News

La Terra vista dallo spazio: il lago di Aral

Ogni giorno centinaia di satelliti “scansionano” con i loro radar la superficie della Terra e producono milioni di immagini. Questa settimana l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha scelto di mostrare, fra le immagini del suo vasto archivio fotografico, un minuscolo “pixel” azzurro, al confine tra Kazakistan e Uzbekistan, in Asia centrale. E’ il lago – erroneamente chiamato “mare” - di Aral, in russo Aralskoje More, una volta il quarto lago più grande del mondo, oggi vittima di uno dei più gravi disastri ambientali compiuti dall’uomo.

Lago di Aral. Photo: ESA 2009

Leggi tutto...

Cerca nel Sito

Archivio Agenziadistampa 2001-2012

Per Visitare il vecchio archivio Articoli di Agenziadistampa.eu andate alla pagina www.agenziadistampa.eu/index-archivio.html

Scienzeonline.com
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 227/2006 del 29/05/2006 Agenzia di Stampa a periodicità quotidiana - Pubblicato a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50 - Direttore Responsabile: Guido Donati.

Agenziadistampa.eu - tvnew.eu
Direttore Responsabile Guido Donati
Autorizzazione del Tribunale di Roma n 524/2001 del 4/12/2001 Agenzia di Stampa quotidiana - Pubblicata a Roma - V. A. De Viti de Marco, 50

Free business joomla templates