Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Sigarette e tumore

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Fumo. La nicotina favorisce la metastasi

La nicotina favorisce la comparsa di metastasi nei casi di tumore al seno. Lo rivela uno studio pubblicato dalla rivista Cancer Research e realizzato da un gruppo di ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center (Israele).

Fino ad oggi si conosceva il ruolo svolto dalla nicotina nella genesi tumorale, ma poco si conosceva nel ruolo svolto nella formazione delle metastasi. Ora lo studio dei ricercatori israeliani, guidati da Chang Yan Chen, mostra che alcune cellule del tessuto epiteliale della mammella contengono diversi recettori della nicotina che, una volta attivati,possono dar luogo a crescita fuori controllo delle cellule stesse e ad una loro migrazione. Gli studi in vivo, confermerebbero i risultati ottenuti: se iniettate nella coda di topi, le cellule cancerose MCF7 migrano verso i polmoni dando luogo a metastasi.

E' noto che la nicotina e' contenuta nel tabacco delle sigarette. Pochi giorni fa la Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ha approvato, su insistente richiesta dell'Italia, il reinserimento del tabacco fra i prodotti per i quali e' previsto un sostegno diretto. In altre parole, oltre alle campagne di informazione contro il fumo, i contribuenti italiani ed europei dovranno continuare a finanziare anche i produttori di tabacco.

Per inciso ricordiamo che il tabacco uccide ogni anno 90mila persone in Italia e 4 milioni nel mondo. Insomma ci troviamo di fronte ad una politica bifronte: il ministero della Salute promuove campagne contro il fumo e il ministero dell'Agricoltura promuove finanziamenti ai coltivatori di tabacco.
Forse bisognerebbe spiegare ai nostri ministri cosa si intende per "coerenza".
   
Primo Mastrantoni, segretario Aduc