Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Caffé: sui maschi ha un effetto più stimolante

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Sesso e caffé: maschi più sensibili agli effetti della caffeina

Uomini e donne reagiscono in modo diverso alla caffeina. Bastano dieci minuti per apprezzare gli effetti di un espresso sugli uomini, nelle donne invece l'impatto è assai più blando.

 

E' quanto emerge da una ricerca condotta dall'università di Barcellona su un campione di studenti universitari di 22 anni (238 maschi e 450 femmine). A differenza delle ricerche passate - spiega Ana Adan, responsabile del progetto e ricercatrice presso il dipartimento di psichiatria e di psicobiologia clinica - questo studio analizza gli effetti della caffeina in base al sesso dei consumatori. L'attendibilità dei risultati, secondo la Adan, dipende dal fatto che per la prima volta sono stati somministrati al campione livelli normali di caffeina, ossia quelli contenuti mediamente in una tazzina di caffé espresso (pari a 100 mg) o decaffeinato (5 mg). Di solito, invece, gli esperimenti prevedono dosaggi molto più alti del normale.
Gli studenti coinvolti nella ricerca hanno assunto caffé in due fasce orarie: dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 18. I livelli di caffeina nel sangue sono stati misurati sia prima che dopo la somministrazione, a distanza di 10, 20 e 30 minuti.
I risultati mostrano che la caffeina sembrerebbe migliorare già nei primi 10 minuti dall'assunzione  le prestazioni cognitive dei maschi in misura maggiore rispetto alle donne.  

Redazione